Regione Puglia

http://www.regione.puglia.it

Abstract
La Puglia è stata l’unica regione meridionale a dotarsi, già alla fine degli anni Settanta, di una norma specifica relativa ai musei e che, soprattutto, descriveva con precisione la possibilità di istituire ‘sistemi museali’. Questa legge sui ‘sistemi museali’, del 1979, veniva approvata nello stesso anno in cui anche un’altra legge di ambito culturale, relativa alle biblioteche, disegnava con altrettanta cura la costituzione e il funzionamento dei ‘sistemi bibliotecari’.
Nonostante però l’elevatissimo livello raggiunto dall’elaborazione legislativa, non si riusciva nella prassi attuativa a dare concretezza a tali enunciazioni teoriche. Negli anni Ottanta, infatti, non furono emanate le norme di attuazione delle leggi e questo processo rimase bloccato.
Qualche amministrazione tentava anche di impostare politiche ampie ed organiche: ad esempio il Progetto Atlante promosso da Regione, Ministero e Provincia di Bari, con cui si dovevano catalogare i beni e poi procedere al loro inserimento in piani di riqualificazione, non riuscì mai a decollare.
Si riprende una politica in materia di sistemi museali solo nella seconda metà degli anni Novanta, utilizzando però altre fonti normative: la nuova norma del 2000 e gli atti della programmazione negoziata tra Unione Europea, Stato, Regione ed enti locali, ma anche la vecchia legge del 1978.

Contenuti del database
In questo progetto la Regione Puglia è stata studiata nel tentativo di ricostruirne la politica in materia di sistemi museali attraverso lo studio della produzione legislativa.

Non è stata effettuata una ricognizione in loco delle iniziative sistemiche messe in atto.

Per questa Regione è possibile consultare in questo sito:

- un dossier normativo, nella sezione Dossier;

- una raccolta delle norme relative al tema della politica per i musei e i sistemi museali, nella sezione Atti Ufficiali della Regione Puglia.