Regione Piemonte

http://www.regione.piemonte.it

Abstract
Il concetto di ‘sistema museale’ compare nella normativa della Regione Piemonte alla fine degli anni Novanta nelle norme di recepimento e attuazione a livello regionale del decreto legislativo n. 112/1998. Ma l’interesse per la promozione delle istituzioni museali e delle loro soluzioni aggregative si rintraccia fin dalle prime norme di settore.
Nel 1978, infatti, la Regione, ai sensi del D.P.R. n. 3 del 1972 (Titolo II) e del D.P.R. n. 616 del 1977 (Titolo III, capo VII), approvava due norme organiche in materia di musei e biblioteche e istituiva un museo regionale dedicato alle scienze naturali.
Un’organizzazione ‘a sistema’ delle biblioteche – basata su livelli comprensoriali e sub-comprensoriali – avrebbe permesso di offrire un servizio bibliotecario anche laddove tali servizi non erano disponibili.
Negli anni successivi la fondazione del Museo di scienza naturale, le strade del vino’, gli ecomusei, il progetto Venaria e la progressiva istituzionalizzazione dei Musei Civici torinesi sono alcuni dei percorsi lungo i quali la Regione Piemonte cerca di organizzare e sostenere il proprio patrimonio.
Nella legislazione della Regione Piemonte, il concetto di «sistema» compare nella L.R. 44/2000 come modificata nel 2001, all’atto del necessario recepimento a livello regionale del d.lgs. 112/1998.
Nel 2000, la Regione e il MIBAC firmavano una Intesa istituzionale di programma, con cui entrambe le parti si impegnavano, mediante un’azione coordinata a livello istituzionale, al conseguimento di precisi obiettivi di sviluppo di interesse comune. In attuazione di tale Intesa, nel maggio del 2001 fu stipulato l’Accordo di Programma Quadro in materia di beni culturali. Il documentosi concentra su due ambiti di intervento: promuove da un lato la realizzazione dei sistemi museali e culturali del Piemonte e dall’altro supporta lo «sviluppo di servizi multimediali nelle biblioteche e potenziamento dei sistemi di valorizzazione, gestione e messa in rete dei beni archivistici» (art. 1). Di particolare interesse per questa indagine, è l’analisi della di tre progetti: il Sistema delle Residenze e delle Collezioni Sabaude, il sistema museale Piemontese e il Sistema delle Fortificazioni e dei Castelli del Piemonte.



Contenuti del database
In questo progetto la Regione Piemonte è stata studiata nel tentativo di ricostruirne la politica in materia di sistemi museali attraverso lo studio della produzione legislativa.

Non è stata effettuata una ricognizione in loco delle iniziative sistemiche messe in atto.

Per questa Regione è possibile consultare in questo sito:

- un dossier normativo, nella sezione Dossier;

- una raccolta delle norme relative al tema della politica per i musei e i sistemi museali, nella sezione Atti Ufficiali della Regione Piemonte.