Rete "Museo del Metauro: arte e storia. Tradizioni e innovazioni"

Marche, Provincia di Pesaro e Urbino attivo dal 05-07-2004
rete museale


Coordinata dalla Comunità Montana dell’Alto e Medio Metauro, la rete museale Museo del Metauro: arte e storia. Tradizioni e innovazioni, riceve i fondi comunitari FESR destinati ai progetti di sistemi culturali su base territoriale. In base all’Accordo di programma i Comuni di Urbino, Mercatello sul Metauro e Urbania si impegnavano a realizzare gli interventi strutturali relativi all’allestimento del Museo della Città di Urbino, del Barco Ducale di Urbania e del Museo di San Francesco di Mercatello sul Metauro, mentre alla Comunità Montana spettava curare la comunicazione della rete e predisporre alcuni servizi comuni atti a migliorare le fruibilità delle sedi museali. Al piano di comunicazione predisposto dalla Comunità Montana, dovevano aderire, a spese proprie, anche i Comuni di Sant’Angelo in Vado e Fermignano. Al momento attuale i due Comuni non vengono menzionati nel materiale divulgativo relativo alla rete museale.

Forma giuridica

La rete museale non ha personalità giuridica.

Finalità e motivazioni

Negli intenti della Comunità Montana dell’Alto e Medio Metauro, il progetto mirava alla valorizzazione delle testimonianze storiche ed artistiche presenti sul territorio mettendo a punto un percorso che le colleghi. (vd. home page www.museodelmetauro.it).

Modalità di attuazione

Grazie al finanziamento europeo il Museo della Città di Urbino ha riaperto con un nuovo allestimento, così come è avvenuto per il Museo di San Francesco di Mercatello sul Metauro. Ancora in fase di ristrutturazione è il Barco Ducale di Urbania che dovrebbe riaprire con nuovi servizi al pubblico. La Comunità Montana, con il finanziamento europeo ha progettato un sito Internet interamente dedicato alla rete museale. Sempre a cura della Comunità i musei di Urbino e Mercatello, sono stati dotati di audioguide i cui testi sono consultabili sul sito www.museodelmetauro.it .

Strumenti di comunicazione e visibilità

Esiste un sito web ed un logo unico della rete.
A cura della Comunità Montana e grazie al finanziamento comunitario, nel 2007 è realizzata una brochure di 35 pagine dal titolo «Museo del Metauro: arte e storia: Tradizioni e innovazioni» inerente i musei e il progetto di rete.

Servizi offerti

Dal 2007 esiste un servizio di audioguide che illustra i musei di Urbino, Mercatello sul Metauro e Urbania appartenenti alla rete. Il servizio di audioguida, realizzato dalla Comunità Montana grazie al finanziamento europeo, si estende anche ai centri storici delle città di Urbino, Urbania e Mercatello sul Metauro ed è disponibile in più lingue. I testi delle audioguide sono disponibili anche on line, sul sito ufficiale della rete.

Aspetti gestionali

Il Museo della Città di Urbino, di proprietà comunale, nel 2007 ha affidato i servizi di guardiania, apertura e chiusura all’ AMI Servizi spa. (vd. scheda soggetto). Il Museo di San Francesco di Mercatello è affidato in gestione alla Pro Loco, il Barco Ducale è ancora chiuso per restauro. Al momento dunque, non vi è una gestione unitaria delle strutture museali appartenenti alla rete, nonostante invece quanto dichiarato nell’Accordo di programma stipulato fra gli enti aderenti.

Aspetti finanziari

La rete museale del Metauro è stata finanziata dai fondi strutturali europei FESR e dallo Stato nell’ambito del programma Doc.u.p. per il periodo 2000/2006. Il progetto rientra nella misura 3.2 Recupero, valorizzazione e promozione del patrimonio storico e culturale, Submisura 1 Sistema Museo diffuso – Progetti integrati su scala territoriale.

Scheda a cura di Laura Tesei

Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.